La tradizione incontra la tecnologia | rustico contemporaneo | natura

Dove la tradizione incontra la tecnologia

Nella bassa Cerdanya, sui Pirenei spagnoli, in una grande abitazione rurale i materiali della tradizione si sposano con stile e tecnologie moderni.

Rustico contemporaneo

Pietra, legno e terracotta. Nella Bassa Cerdanya, regione dei Pirenei spagnoli in territorio catalano, si costruisce così da secoli. Le case “ceretane” hanno muri spessi in pietra locale e tetti spioventi coperti di tegole artigianali. Sono parte del paesaggio e suonano in completa armonia con le montagne del parco naturale del Cadì-Moixerò.

Nel progettare questa villa in un antico insediamento della zona, nella provincia di Lleida, lo studio Dom Arquitectura di Barcellona ha dovuto perciò tenere conto degli stretti vincoli costruttivi imposti dal Governo, per preservare quello che è un vero patrimonio paesaggistico e culturale della Catalogna. Non solo la scelta dei materiali, ma anche la struttura abitativa doveva adeguarsi agli stilemi tradizionali, con il giardino (qui chiamato “era”), il porticato e il tipico cancello d’accesso in stile ceretano. «La sfida – spiega l’architetto Pablo Serrano Elorduy – era riuscire a costruire una casa che unisse armoniosamente elementi tradizionali a un’atmosfera confortevole e contemporanea». […] Segue

 

Per sfogliare l’articolo completo clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

di Giorgia Marino

foto di Jordi Anguera

Curiosità

Scopri un’altra casa sostenibile, dove legno nuovo e antico si integrano in armonia.

© Riproduzione riservata