Cubo | case in bambù | comunità | Manila | sostenibilità

Case in bambù: spazi sicuri e intelligenti

Ciò di cui facciamo esperienza da bambini ci forma per la vita. Lo sa bene Earl Patrick Forlales, giovane vincitore del concorso Cities for our Future, che si è ispirato alla casa di campagna del nonno per progettare Cubo.

Il progetto

Si tratta di un sistema modulare in bambù. Nasce per costituire una valida alternativa alle fatiscenti abitazioni dei lavoratori impoveriti della megalopoli di Manila. Il progetto prevede l’utilizzo del legno in forma laminata, più durevole, resistente alle piogge e meno infiammabile del materiale allo stato grezzo.

I moduli, costituiti da spazi privati e aree condivise e comunitarie, saranno prodotti off-site e montati in quattro ore. Obiettivo: l’esportazione del sistema in Africa e Sud America.

Per scoprire le altre news dal mondo clicca qui, 90 secondi di consultazione gratuita. Registrandoti avrai invece accesso a un mese di lettura libera della rivista!

Se vuoi abbonarti, ecco il link.

di Giorgia Bollati

Cities for our future

Curiosità

Non perdere l’occasione di scoprire altre case ipersostenibili!

 

© Riproduzione riservata