Salone del Mobile 2018: gli eventi green

Sostenibilità, eco-design, risparmio energetico, materiali naturali. Il Salone del Mobile 2018dal 17 al 22 aprile – non poteva certo mancare all’appuntamento con il green. In fiera, così come sparsi per Milano per il Fuorisalone e la Design Week, sono tanti gli incontri, gli stand, i workshop dedicati al tema del rispetto per l’ambiente.
Eccone alcuni da non perdere.

Living Nature. La Natura dell’Abitare: visitabile dal 17 al 29 aprile in piazza del Duomo a Milano, è una mostra –installazione realizzata dallo studio internazionale di design e innovazione Carlo Ratti Associati insieme a Barbara Römer. Si compone di quattro aree, che riproducono i cambiamenti delle stagioni e le loro influenze sugli spazi urbani e domestici.

FTK. Technology for the Kitchen: l’evento collaterale di Eurocucina dedicato agli elettrodomestici è sempre più incentrato su sostenibilità ed efficienza energetica, grazie a soluzioni innovative nei campi della domotica e dell’Internet of Things

Senso di colpa: per il Fuorisalone, quest’anno lo spazio della gallerista Rossana Orlandi dedica un focus alla green economy con un progetto multidisciplinare sul tema del riciclo e del design sostenibile. Talk, proiezioni e installazioni di artisti internazionali come Dirk Vander Kooij, Nucleo, Massimiliano Adami, Alessandro Mendini, Pentatonic, Alcarol, Duccio Maria Gambi, UET, Andreu Carulla ed Ecopixel.

Superdesign Show: in zona Tortona, Superstudio Più propone un viaggio nei sentieri più innovatovi della ricerca sul design. Quest’anno all’antologica su Nendo, lo studio giapponese di Oki Sato, si affianca la mostra realizzata da Kengo Kuma per raccontare le più ingegnose soluzioni anti-inquinamento oggi in circolazione. Prodotta da Material ConneXion, con l’art direction dell’architetto Giulio Ceppi, è invece la mostra Smart City: Materials, Technology & People, un excursus sulle future possibilità delle città intelligenti.

© Riproduzione riservata