Vintage Excelsior

Vintage e sostenibilità

 

Lo stile vintage degli anni ’50 dell’Hoterl Excelsior di Pesaro si unisce brillantemente con l’ecosostenibilità del suo arredamento. Dopo il lavoro di ristrutturazione, infatti, non è solo il design dell’architettura a stupire, ma anche gli spazi interni, valorizzati dalla ricercata cura dei dettagli e dai pavimenti in legno naturale CP Parquet.

Il nuovo Excelsior

Il designer di arredi e di interni Andrea Fogli, che ha curato la progettazione, ha realizzato spazi fatti per essere vissuti in ogni momento, piacevoli ed accoglienti, cercando di recuperare le particolari atmosfere del periodo in cui era nato l’Excelsior e di integrarle con riferimenti ad un gusto internazionale che ricorda quello degli Hamptons sulla costa atlantica degli Stati Uniti. Ogni ambiente, in cui dominano pavimenti in parquet e arredi nelle tonalità del bianco e del grigio chiaro, è concepito per ricevere gli ospiti con le agiatezze tipiche di una seconda residenza di lusso, con discrezione ed eleganza. Il risultato è un moderno edificio di sette piani pensato secondo i canoni dell’esclusività e dell’ecosostenibilità con un corpo centrale più sottile e alto, dove sono ricavate le camere e le suite, e una lunga struttura di due piani che ospita la hall, il caffè e il ristorante al piano terra, un grande spazio multi-funzione per eventi al primo piano e la spettacolare spa con vista mare al secondo piano. Tutti gli ambienti si caratterizzano per i pavimenti in legno Antico Asolo Millennium a tre strati, di CP Parquet, con uno spessore di5 millimetriche definisce sia lo strato nobile che la controbilanciatura, offrendo una doppia garanzia di stabilità e bellezza. L’essenza di rovere europeo si abbina bene al contesto e alla luce naturale che entra dalle ampie vetrate affacciate sul mare, filtrata da un sapiente gioco di veneziane che lascia arrivare la giusta luminosità, anche grazie al grande formato dei listoni.

ENERGIA A BASSO IMPATTO

In tutto l’hotel sono state adottate soluzioni ecosostenibili d’avanguardia che uniscono l’autoproduzione dell’energia, grazie ad un impianto di trigenerazione, la riduzione degli sprechi e delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera e un sistema di regolazione automatico che gestisce il riscaldamento, l’illuminazione, l’aerazione e il ricircolo dell’aria delle camere.

SUPERFICI ECO
CP Parquet utilizza unicamente legno, colle rispettose dell’uomo e dell’ambiente, oli naturali e vernici ad acqua, contribuendo a ridurre l’inquinamento indoor e outdoor e a migliorare la salubrità dei luoghi indoor. Tutti i pavimenti sono realizzati con risorse rinnovabili, provenienti da foreste di coltivazione, dove per ogni albero tagliato ne viene subito piantato un altro per garantire l’equilibrio e la rigenerazione boschiva. L’intero processo produttivo avviene completamente in Italia con un controllo assoluto della qualità e dei dettagli. Grazie alle finiture realizzate a mano dagli esperti artigiani, è possibile valorizzare le caratteristiche delle essenze legnose e ottenere particolari trattamenti come la piallatura e la morciatura, eseguita tavola per tavola con antichi strumenti e terre naturali, per esaltare le venature e donare un affascinante aspetto piacevolmente vissuto e un colore naturalmente stagionato dal passaggio degli anni.