Verde verticale fai da te

Verde verticale fai da te?

Un semplice sistema modulare adatto sia ad interni che ad esterni, realizzabile in autonomia, a casa propria, senza l’intervento di esperti: Karoo by D&M è un prodotto belga sviluppato in collaborazione con il giovane designer Jiri Vermeulen.

L’elemento di base misura 40×40 centimetri e contiene 9 piantine racchiuse in un tessuto, studiato per prolungare il fascino di questi quadri vegetali. In collaborazione con DCM, è stato sviluppato uno speciale terreno ideale per applicazioni verticali, arricchito con concime organico. I moduli sono realizzati in materiali riciclabili e sono disponibili in grigio scuro e bianco.

Karoo è un kit pronto composto da: un telaio, nove moduli , nove tessuti in cui installare le piantine, il terriccio DCM, un manuale con le istruzioni per inserire le piante, appendere il quadro e innaffiare gli elementi (oltre ai suggerimenti sulle piante da scegliere, incluse le indicazioni per le relative necessità di acqua e di posizione rispetto alla luce del sole), una sagoma in cartone, che riproduce il quadro, con due buchi che indicano le esatte posizioni per i due chiodi a cui appenderlo.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” info=”true” lightbox=”true”]

Le piantine sono ovviamente escluse e lasciate alla scelta dell’acquirente, che può optare per il comodo “orto in casa” oppure per una decorazione floreale. Nel manuale sono comunque suggerite le piante più indicate e le modalità per curarle. Le piantine suggerite sono molto comuni e possono essere trovate in qualsiasi garden center. Per quanto riguarda l’irrigazione del quadro verticale, ci sono due possibilità: annaffiare a mano ogni modulo (per facilitare l’operazione è stato pensato un foro a “beccuccio” collocato nel lato superiore di ogni modulo, da cui versare l’acqua) oppure tramite il sistema drip-drop di microirrigazione di Gardena, un set consente di innaffiare automaticamente ventiquattro moduli. Se la parete verticale è installata all’esterno, è possibile innaffiarla con una pompa da giardino o tramite un sistema di irrigazione automatico.

di Sara Poletto (riproduzione vietata)