Share ‘nGo: mobilità 2.0

Sta avendo un grande successo Share ‘ngo, il nuovo car sharing elettrico e free floating di Milano che in sole tre settimane ha superato i 3.000 iscritti, con elevati tassi di gradimento sia della tariffazione personalizzata (più ne hai bisogno e meno costa), sia dei privilegi offerti, in particolare alle donne milanesi (il servizio di notte per loro sarà gratuito). Share ‘ngo è una piattaforma nazionale per lo sviluppo della mobilità elettrica e sostenibile ideata e gestita da CS Group e offre servizi di car sharing a tariffe profilate nelle più grandi città italiane, car sharing dislocato nelle città italiane di medie dimensioni e courtesy car per il settore turistico-alberghiero. La sfida più importante è quella di occuparsi del bisogno di mobilità urbana che non può essere soddisfatto a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici, offrendo un servizio di car sharing a impatto zero e a prezzi finalmente accessibili a tutti. Questa ispirazione ha portato Share ‘ngo alla scelta di non avere un prezzo uguale per tutti, ma un prezzo individuale che si crea con un percorso di profilazione del bisogno di mobilità e di premio allo stile di vita che precede la registrazione e genera uno sconto fino al 50% delle tariffe nominali e, quindi, un sistema tariffario personale. Per questo, le auto si chiameranno Equomobili, con l’ambizione di rendere l’auto condivisa una abitudine di massa e l’uso in città di un’auto termica di proprietà un ricordo del passato. Le auto scelte da Share ‘ngo sono microcar al 100% elettriche e ad alte prestazioni, con oltre 100 KM di autonomia e gli equipaggiamenti tipici di una citycar: 2 posti, 300 litri di bagagliaio, servosterzo, sensore posteriore di parcheggio, condizionatore, sedili regolabili, GPS basato su un computer di bordo.