Sana 2013

Sana 2013, 25° Salone del Biologico e del Naturale

Fino al 10 settembre, al Quartiere Fieristico di Bologna, il mondo del biologico e del naturale professionale saranno sotto i riflettori in occasione di SANA 2013, la più importante manifestazione espositiva italiana per l’alimentazione biologica certificata, l’erboristeria, la cosmesi naturale e biologica. Il 25° Salone Internazionale del Biologico e del Naturale è organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con FederBio, con il patrocinio del Ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali, del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di EXPO2015 di Milano e di IFOAM (International Federation ofOrganic Agriculture Movements).

La presentazione di SANA 2013 alla stampa si è svolta il 3 settembre, a Bologna, con gli interventi del Presidente di BolognaFiere Duccio Campagnoli, del Presidente di FederBio Paolo Carnemolla, dell’Assessore all’Agricoltura, Economia ittica, Attività faunistico‐venatoria della Regione Emilia‐ Romagna Tiberio Rabboni, dell’Assessore al Coordinamento Giunta, Relazioni Internazionali del Comune di Bologna Matteo Lepore, del Presidente della Camera di Commercio di Bologna Giorgio Tabellini, del consigliere di COSMETICA Italia Antonio Argentieri, del direttore di Confesercenti Loreno Rossi e del professor Entico Roda.

A tagliare il nastro dell’inaugurazione, sabato 7 settembre alle ore 10.30, saranno l’ecologista e scienziata Vandana Shiva, il sottosegretario alle Politiche Agricole con delega all’EXPO 2015, Maurizio Martina e il Presidente della Commissione Politiche Agricole al Parlamento Europeo, Paolo De Castro, Successivamente al taglio del nastro, nell’area SANA FOR EXPO 2015, parteciperanno al convegno inaugurale “Da SANA all’EXPO 2015 per un’agricoltura sostenibile”. Introdurrà e farà gli onori di casa il Presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli. Ad animare l’inaugurazione di SANA penserà Serena Dandini, conduttrice televisiva.

Il biologico continua a crescere nel nostro Paese e cresce anche a SANA: con i 550 espositori dell’edizione 2013 segniamo un più 20% rispetto all’edizione 2012” ha sottolineato nel suo intervento il Presidente di BolognaFiere, Duccio Campagnoli. “Inoltre, grazie alla collaborazione di Ministero dello Sviluppo Economico, Ice, Regione Emilia‐Romagna, FederBio, Federalimentari, Istituto Agronomico Mediterraneo, saranno presenti a SANA qualificate delegazioni di buyer esteri provenienti da Francia, Germania, Belgio, Olanda, Regno Unito, Paesi Scandinavi e Baltici, Russia, Stati Uniti e Corea del Sud, una presenza che premia lo sforzo fatto nei mesi scorsi da BolognaFiere per qualificare e rafforzare il posizionamento internazionale di SANA e per promuovere il bio made in Italy nel mondo. Uno sforzo che si accompagna al dichiarato impegno di BolognaFiere di fare di Sana la rampa di lancio dei temi della sostenibilità e dell’agricoltura biologica all’interno dell’EXPO 2015. A tal fine nello spazio SANA for EXPO 2015, abbiamo programmato incontri dedicati a esperienze italiane ed internazionali che testimoniano il valore del biologico per nutrire il pianeta, tema, quest’ultimo, al centro dell’Expo 2015. Il nuovo progetto “Bologna Città degli orti”, a partire da SANA 2013, sarà poi il filo verde che collegherà manifestazioni fieristiche legate alla green economy, quali SAIE, che quest’anno sposa il tema del “better building”, Smart City Exhibition, EIMA all’EXPO 2015. L’edizione di SANA 2013”, ha osservato infine il Presidente di BolognaFiere “si presenta particolarmente ricca non solo di espositori neitre settori della fiera,ma anche di informazioni e contenuti culturali, a partire dalla salute e dall’alimentazione e alla food security rispetto alla sostenibilità ambientale. E con SANA SHOP presenta perla prima volta un’area dimillemetri quadrati che si configura come un autentico bio‐store in cuisolo gli espositori di SANA potranno vendere i loro prodotti ai visitatori”.

Tutti i dettagli del SANA 2013 nel nostro calendario eventi