Bicarbonato per profumare gli ambienti

Profumare l’ambiente in modo naturale: rimedi casalinghi

Profumare l’ambiente in modo naturale può cambiare l’atmosfera della casa, renderla più accogliente. Evitare profumatori chimici in favore di prodotti naturali consente di evitare la diffusione nella vostra casa di agenti chimici tossici, come i COV e i ftalati che possono contribuire all’inquinamento dell’aria nella vostra casa e spesso sono causa di asma e mal di testa.

Profumare l’ambiente in modo naturale con il bicarbonato

Molti conoscono il suo potere deodorante in frigorifero, ma il bicarbonato di sodio può essere anche una delle tue migliori armi contro gli odori sgradevoli in casa. Mettete una piccola quantità di bicarbonato vicino al contenitore della spazzatura oppure potere creare una soluzione composta da una tazza d’acqua con due cucchiaini di bicarbonato da nebulizzare nell’aria.

Profumare l’ambiente in modo naturale con l’aceto

Anche l’aceto è un‘ottimo deodorante. Un piccolo contenitore pieno di aceto è in grado di assorbire in poche ore i cattivi odori della casa. Invece se miscelato ad acqua, l’aceto può neutralizzare i cattivi odori provenienti dallo scarico del WC.

Profumare l’ambiente in modo naturale con i batuffoli di cotone

Per eliminare i cattivi odori dei rifiuti oppure per diffondere un profumo delicato negli ambienti potete usare come diffusori anche i batuffoli di cotone, mettendovi poche gocce del vostro olio essenziale preferito.

Profumare l’ambiente in modo naturale con un infuso di spezie

Anche le spezie sono ottime per profumare l’ambiente in modo naturale. Vi basterà far bollire una miscela delle vostre spezie preferite in mezza tazza di acqua per rendere la vostra casa ancora più accogliente. Provate con un mix di cannella, pimento, chiodi di garofano con una scorza di arancia o di limone.