Piacere, Milano

Piacere, Milano è un progetto di, turismo collaborativo, che supporta e integra il concetto di ospitalità classica a Milano attraverso forme non tradizionali. Ideato dall’agenzia di comunicazione Clinc, realizzato e implementato dal gruppo di comunicazione Altavia con La Cordata e Spazio Aperto Servizi – cooperative sociali che hanno al proprio centro il tema dell’accoglienza e dell’inclusività, il progetto punta a coinvolgere i cittadini milanesi nell’offerta di accoglienza durante il semestre di EXPO allo scopo di fare emergere i tratti distintivi di una città ospitale, aperta al dialogo e alla relazione con il mondo.

Per fare in modo che questa Milano possa attivarsi per EXPO e farsi conoscere da quanti intendono arrivare nel capoluogo lombardo non solo per una visita tra i padiglioni, il progetto Piacere, Milano si basa su una piattaforma interattiva sul web che funge da luogo di incontro virtuale tra domanda e offerta di accoglienza.

Attraverso questa piattaforma prenderà forma e sostanza la disponibilità della cittadinanza a proporsi come narratori per scoprire itinerari di una Milano insolita, autentica e non da cartolina oppure ad aprire le porte di casa a turisti e visitatori invitandoli a cena per raccontare loro la propria città. Coerente con questo approccio fondato sulla condivisione diffusa dell’ospitalità e della conoscenza è anche il cartellone degli eventi in città di Piacere, Milano. I tre appuntamenti già in programma e gli altri che si aggiungeranno in itinere, infatti, sono legati dal filo rosso della costruzione di una narrazione allo stesso tempo personale e corale della città. Il progetto è destinato a proseguire anche dopo EXPO 2015: il patrimonio di itinerari non convenzionali e di esperienze più interessanti di condivisione e narrazione, infatti, andrà a costituire una grande mappatura social e multimediale della città, consultabile online o da dispositivi mobili attraverso la app. dedicata che diverrà patrimonio stabile di Milano e dei milanesi.

 

La piattaforma

La piattaforma di Piacere, Milano accessibile nel sito del progetto (www.piaceremilano.it) rientra tra i primi esperimenti di sarin applicato all’accoglienza gratuita e alla condivisione di conoscenza della città. Attraverso un’interfaccia grafica semplice e intuitiva, i cittadini che si registreranno alla piattaforma potranno scegliere come contribuire al progetto, lasciando i propri riferimenti insieme alla candidatura a una delle azioni principali di Piacere, Milano: essere narratori per un giorno (Milano siamo Noi) od ospitare a cena un turista per raccontargli Milano (Indovina chi invito a cena).

 

Gli autori

La Cordata – Cooperativa Sociale: da più di 20 anni La Cordata offre soluzioni abitative temporanee di qualità a prezzi competitivi e con servizi aggiuntivi ad alto contenuto sociale e relazionale. L’offerta è rivolta nelle cucine sono state adottate piastre a induzione – che limitano la dispersione termica – e forni a convenzione termoventilata. Ulteriori accorgimenti sono un limitato uso della plastica, l’uso di carta certificata FSC (proveniente da foreste controllate e rimboschite) e di auto di cortesia ad alimentazione ibrida. “In un momento in cui affrontare le tematiche ambientali e dei cambiamenti climatici è diventata una importante priorità, l’Hotel Milano Scala lancia un forte segnale”, dichiara Maurizio Faroldi, general manager dell’hotel.

“Il progetto di ospitalità a emissione zero”, conclude, “ribadisce che sono possibili, anche nel mondo dell’hotellerie, tecnologie che azzerino l’inquinamento atmosferico”.

 

a cura di ANTONIA SOLARI

© RIPRODUZIONE RISERVATA