Norvegia: vacanza tutto l’anno

Era nata come casa per le vacanze, ma la struttura così efficiente, gli interni confortevoli e la posizione tanto invidiabile l’hanno trasformata in una casa da abitare tutto l’anno. Ci si trova in Norvegia, nei dintorni del piccolo centro di Ål, fra piste sciistiche cross country d’inverno e sentieri per lunghe passeggiate estive. Il progetto, disegnato dallo studio Reiulf Ramstad Arkitekter, ha risposto alla richiesta di una famiglia in crescita e che voleva una casa per le vacanze adatta anche alle generazioni a venire. Proprio per questo il progetto ha come priorità compositiva la flessibilità, senza però tradire la vocazione ecologista dell’architetto, che ha voluto adattare l’involucro alla topografia esistente e al paesaggio verde che abbraccia il lotto.

Linee essenziali, eleganza naturale

La semplicità e il minimalismo sono la cifra stilistica dell’insieme e trovano la loro espressione nella scelta delle geometrie e dei materiali. Per rispettare i dislivelli del sito, gli architetti hanno progettato un edificio composto da due volumi che si intersecano per comporre una V. Il braccio principale della residenza ospita la hall d’ingresso e la zona giorno, con cucina, sala da pranzo e confortevoli aree living. Il secondo braccio è composto da tre camere da letto, un bagno, e uno spazio appositamente studiato per i giochi dei bambini all’estremità del volume. I prospetti esterni sono interamente rivestiti in pino, così come le pareti interne e i solai, garantendo omogeneità cromatica e strutturale e un legame continuo con la natura norvegese e i colori ricorrenti negli esterni. Gli interni sono semplici ma definiti e studiati in ogni dettaglio, attraverso un progetto su misura sviluppato direttamente dallo studio. Il legno lamellare di pino è stato scelto per tutte le finiture, mentre la cucina, con la stufa usata sia per riscaldare che per cucinare e il piano di lavoro, è stata realizzata in cemento direttamente in situ. Superfici finestrate a giorno, che collegano direttamente pavimento e solaio, attraverso uno stile minimalista e di grande efficacia scenografica, garantiscono l’illuminazione naturale degli ambienti.

Obiettivo relax

La zona giorno è caratterizzata da alcune nicchie per il relax, diegnate su misura e realizzate in legno di pino. Ogni camera da letto, inoltre, usufruisce di porte scorrevoli per dare un senso di continuità al corridoio verso cui si rivolgono e che poggia su dislilivelli seguendo l’andamento della collina su cui poggia. E sono proprio i dislivelli interni e la geometria a V a permettere la formazione di un microclima salubre all’interno della casa, con un sistema di ventilazione naturale favorito proprio dalla geometria dell’insieme. Non ultimo, il progetto vuole richiamare anche la tradizione architettonica norvegese, soprattutto attraverso la scelta di materiali locali, colori e pattern tipici della Scandinavia, soprattutto nelle scelte tessili, e uno stile morigerato e severo che, però, garantisce comfort e tranquillità. Appeal nordico anche per i dettagli d’arredo e gli accessori: dai sistemi di illuminazione, minimal e a basso consumo,spaziando fino a tappeti, coperte, baincheria per le camere da letto, la cucina e il bagno richiamano i disegni di Marimekko, azienda finlandese specializzata di fama internazionale.

 

I progettisti

Il Reiulf Ramstad Architects è uno studio indipendente con sede ad Oslo ed è specializzato in un approccio combinato al progetto, per cui collaborano diverse figure professionali, spaziando da vocazioni tecniche a profili più legati all’estetica progettuale. Lo studio ha vinto diversi premi di architettura, soprattuto in territorio scandinavo e in tematiche legate ai materiali e all’impiantistica.

 

 

 

di Valentina Montonesi foto di Reiulf Ramstad Arkitekter

© RIPRODUZIONE RISERVATA