Frutta e verdura che contengono più residui di pesticidi

Dirty Dozen 2013: la frutta e la verdura che trattiene più pesticidi

I benefici per la salute di una dieta ricca di frutta e verdura con di sicuro superiori al rischio di venire a contatto con i pesticidi potenzialmente presenti nella frutta e verdura. E’ quindi bene quindi sapere qual è la frutta e la verdura che trattiene più pesticidi, orientandosi in quei casi esclusivamente a frutta e verdura da coltivazione biologica. Ogni anno l’Enviromental Working Group ogni anno stila una classifica, la Dirty Dozen che indica la frutta e la verdura più a rischio pesticidi.

I test effettuati dal Enviromental Working Group ha dimostrato che il 67% della frutta e verdura analizzata presentava ancora residui di antiparassitari anche dopo essere stata lavata e sbucciata.

[threecol_one]

Dirty Dozen Plus 2013

  • Mela
  • Cetriolo
  • Pomodorini
  • Cetrioli
  • Uva
  • Peperoncino
  • Pesca noce
  • Pesca
  • Patata
  • Spinaci
  • Fragole
  • Peperoni
  • Cavolo verde
  • Zucchine

[/threecol_one] [threecol_two_last]

Nella Dirty Dozen 2013 è emerso che:

  • La frutta che risuta più contaminata sono la mela, la fragola, l’uva, la pesca e la pesca noce
  • La verdura che presenta più traccie di antiparassitari è il sedano, gli spinaci, i peperoni, i cetrioli, le patate, i pomodorini e il peperoncino.
  • Il 99% delle mele analizzate è risultato positivo per almeno una tipologia di pesticida.
  • Le patate hanno una concentrazione di pesticidi maggiore rispetto a qualsiasi alta coltura alimentare.
  • Uva, peperoni, sedano, pomodorini e peperoncino sono risultati spesso positivi a più di 10 pesticidi differenti.

[/threecol_two_last]

[threecol_two]

Oltre a stilare la classifica della Dirty Dozen, viene altresì stilata la classifica dei Cleen Fifteen, i prodotti che risultano meno contaminati ai pesticidi.

Nella classifica dei Cleen Fifteen 2013 è emerso che:

  • Solo sull’11% degli ananas analizzati è stata rilevata la presenza di pesticidi
  • Il 78% dei manco, il 75% dei kiwi, il 61% dei meloni è risultato privo di segnali di pesticidi
  • In nessuno dei Cleen Fifteen è stata rilevata la presenza di più di 4 pesticidi contemporaneamente.

[/threecol_two] [threecol_one_last]

Clean Fifteen 2013

  • Asparagi
  • Avocado
  • Verza
  • Melone
  • Mais
  • Melanzana
  • Pompelmo
  • Kiwi
  • Mango
  • Funghi
  • Cipolla
  • Papaya
  • Ananas
  • Piselli
  • Patate dolci

[/threecol_one_last]