Vasi biodegradabili realizzati in carta di giornale

Come creare dei vasi biodegradabili

Prima di realizzare il vostro orto casalingo, dovrete pensare a far crescere prima i vostri semi in un semenzaio. Ma come mettere a dimora le nostre piantine senza doverle estrarre dal vaso? Semplice! Creando dei vasi da semina biodegradabili.

Cosa serve per creare dei vasi biodegradabili

– fogli di giornale quotidiano, tanti quanti vasi si vogliono realizzare

– una lattina vuota

– terreno per semina

– un vassoio impermeabile

Come realizzare i vasi biodegradabili

  1. Piegare in due il foglio di giornale lungo il lato più lungo
  2. Arrotolare il foglio di giornale attorno ad una lattina, posizionando la lattina al centro del giornale, in modo da avere lo stesso bordo sia sopra che sotto la lattina.
  3. Piegare il bordo del giornale sulla base della lattina, in modo da creare la base del nostro vaso biodegradabile. Fare diverse pieghe in modo da avere una base solida.
  4. Sfilare la lattina dal giornale
  5. Piegare i bordi superiori all’interno del vaso in modo da raggiungere l’altezza desiderata del vostro vaso e rafforzare la struttura.
  6. A questo punto potete creare tanti vasi quante piantine desiderate far crescere.
  7. Una volta preparati i vostri vasi biodegradabili potete posizionarli su un vassoio di plastica, riempirli con il terreno per la semina e seminarli.

Ora non vi resterà che innaffiare e prendervi cura dei vostri semi, fino alla crescita della piantina. Una volta che la piantina sarà cresciuta, potrete metterla a dimora senza toglierla dal vaso, evitandogli questo stress e garantendogli una crescita di sicuro successo.

Prima di piantare il vaso nel terreno, se il fondo è eccessivamente chiuso, potete facilitare la fuoriuscita delle radici aprendolo leggermente o ritagliando il fondo del vaso.