Cinque nuovi ecoreati

 

1 Inquinamento ambientale: punisce con la reclusione da2 a6 anni e la multa da 10mila a 100mila euro chiunque “cagiona una compromissione o un deterioramento rilevante”.

2 Disastro ambientale: punisce con la reclusione da5 a15 anni, chiunque cagiona un disastro ambientale, ovvero un’alterazione “irreversibile dell’equilibrio dell’ecosistema”.

3 Traffico e Abbandono di materiale ad alta radioattività: punisce con la reclusione da2 a6 anni e la multa da 10mila a 50mila euro, chiunque, “cede, acquista, riceve, trasporta, importa, esporta, procura ad altri, detiene o trasferisce materiale ad alta radioattività”.

4Impedimento del controllo: punisce, con la reclusione da 6 mesi a 3 anni, chiunque, “negando l’accesso, impedisce, intralcia o elude l’attività di vigilanza e controllo ambientali”.

5 Si prevede la confisca, anche per equivalente, del prodotto o profitto del reato. La confisca è esclusa nel caso in cui l’imputato abbia efficacemente provveduto alla messa in sicurezza e al ripristino dello stato dei luoghi.