agriturismi

Agriturismi sostenibili

Cosa c’è di meglio di una bella giornata trascorsa in un agriturismo immerso nella natura, all’insegna della vita all’aria aperta e del cibo genuino? A quanto pare si tratta di un trend in crescita, soprattutto da quando le Nazioni Unite hanno proclamato il 2017 “anno internazionale del turismo sostenibile”.

Per le aree colpite dal terremoto, gli agriturismi rappresentano una vera e propria ancora di salvezza, unica fonte di reddito per un territorio devastato, che ha già perso 33 milioni di euro in sei mesi.

Custodi della biodiversità

pecora

Agli agriturismi può essere dato il merito di tutelare e valorizzare il territorio, assicurando il mantenimento della biodiversità anche attraverso la promozione di un turismo sostenibile, responsabile ed ecologico.

L’Italia ha più di 5000 prodotti agroalimentari differenti, uno su quattro a rischio estinzione. Gli agrichef riescono a farne elementi unici per le proprie cucine tradizionali, esaltando i sapori di quelle che dovrebbero essere considerate eccellenze.

Contrastano i cambiamenti climatici

pecorino

Oltre a rafforzare il tessuto economico, le strutture ricettive agricole contribuiscono a contrastare i cambiamenti climatici, aumentando l’efficienza energetica con la scelta di fonti green. Un esempio è rappresentato dal legno, che a parità di calore prodotto, produce 10 volte meno anidride carbonica delle fonti fossili come gpl e metano.