rivestimenti cotto

Tutte le qualità del cotto per i rivestimenti interni

L’associazione più classica che viene fatta con il cotto è il rivestimento per un arredo rustico. Eppure questo tipo di materiale può essere sfruttato in moltissimi ulteriori modi, non solo per il design indoor. La sua caratteristica artigianalità consente di ottenere numerose tonalità e sfumature, oltre che di abbinarlo a un’ampia gamma di materiali differenti.

Come sfruttare al meglio il cotto

Quello che per tutti è un rivestimento usuale e tra i più conosciuti per un arredamento rustico, insieme al legno, alla pietra e al ferro, è stato di recente rivalutato, in quanto in grado di riservare delle piacevoli sorprese. A darne la conferma è l’architetto Alessandro Pastorelli, che elabora, nel suo studio sull’Isola d’Elba, nuove soluzioni per l’utilizzo di questo materiale, in modo da sfruttarne appieno le potenzialità, e spiega:

“Personalmente lo abbino molto spesso con le splendide maioliche smaltate prodotte sulla costiera amalfitana con i suoi colori pastello che si abbinano con incanto alla materia ruvida e grezza del cotto”

rivestimenti cotto

L’architetto prosegue facendo un passo indietro nella storia, in quanto il cotto è uno dei materiali più antichi di cui l’uomo si sia servito per costruire strutture. Questo speciale prodotto ha attraversato i secoli, riuscendo ad adattarsi alle molteplici epoche e oggi viene considerato ancora attuale, lo conferma il fatto che sia il materiale preferito per le architetture mediterranee moderne. I ruoli e gli spazi che il cotto riesce a ricavarsi sono quasi impensabili e Alessandro Pastorelli prosegue:

“Si possono creare cornici e decori mescolandolo anche a materiali più moderni. Sull’Isola d’Elba, il cotto viene usato sia all’esterno che all’interno, spesso in piena continuità, sottolineando ancora di più l’importanza di legare l’abitazione all’ambiente di cui fa parte”.

Tra le doti del cotto c’è la prerogativa di non surriscaldarsi, per questo l’architetto lo usa di frequente per i progetti delle piscine, con cui crea dei contorni molto eleganti e che, anche se a esposto per molte ore al sole, a contatto con la pelle non brucia, anzi regala un piacevole senso di calore.

rivestimenti cotto

Ovviamente è più frequente trovare rivestimenti in cotto indoor, dove riesce a ricreare un’atmosfera accogliente, grazie alla sua capacità di adattarsi benissimo agli ambienti e alle sue proprietà decorative. Le tonalità ricordano sempre l’ambiente e la natura, in special modo sono riconducibili ai colori del mare e della flora mediterranea, con le infinite nuances del celeste e del verde, non solo. Il cotto lega molto bene anche con  tutte le meravigliose sfumature vivaci e delicate delle fioriture primaverili.