bifamiliare laterizio

Bifamiliare dal gusto inglese

Una casa dal tipico sapore britannico in provincia di Milano. È l’opera firmata dall’architetto Ruggero Borghi, dove il mattone diventa protagonista assoluto, sia dal punto di vista estetico sia strutturale.

Si tratta di una bifamiliare in mattoni, composta da due unità abitative asimmetriche, ma unificate in un solo volume edilizio. Al primo piano la zona notte, quella giorno al piano rialzato, contribuiscono a rendere l‘ambiente più omogeneo.

Laterizio e portici

All’esterno, sulla facciata anteriore, domina il laterizio, un’unica fascia che comprende gli accessi ai box e gli avancorpi coperti dagli ingressi.

Il tutto è incastonato tramite una fascia intonacata, in sporgenza rispetto al corpo principale, fino alla cornice di gronda e al tetto a padiglione.

Il giardino

Sul fronte posteriore trova spazio un giardino atipico con portico a doppia altezza. Metallo e vetrocemento ben si abbinano ai mattoni, offrendo un effetto più moderno a tutta la struttura.