Foto: Mattia Malvicino

La Biocasa di Montiglio, un’abitazione sostenibile nel cuore del Monferrato

A Montiglio, un piccolo comune in provincia di Asti, su una collina del Monferrato, si trova la Biocasa di Sara e Marco. Realizzata dall’azienda Sarotto Group di Narzole (Cuneo) tra la fine del 2015 e l’inizio del 2016, è una villetta indipendente, sostenibile e completamente alimentata ad energia elettrica.
La giovane coppia si è rivolta all’azienda cuneese dopo aver visitato la Biocasa aperta al pubblico costruita a Narzole. «Ci ha da subito colpiti – raccontano Sara e Marco – la competenza, l’esperienza e la passione di Mauro Sarotto, il titolare, nel parlarci delle caratteristiche delle costruzioni a basse emissioni. Così non è stato difficile affidarci a lui a occhi chiusi. Prendendo spunto proprio dalla Biocasa di Narzole, Mauro ci ha guidati passo dopo passo nel progetto e nella scelta dei materiali, realizzando l’edificio, senza intoppi, in sei mesi».

Foto: Mattia Malvicino

Risparmio in bolletta

A un anno dalla realizzazione i report sulla gestione energetica dell’abitazione parlano da soli, evidenziando un innegabile risparmio in bolletta, nonostante si tratti di una villetta indipendente, quindi libera su tutti e quattro i lati e in teoria più difficile da scaldare. La casa, composta da 120 mq al piano terra e 125 al piano seminterrato (non riscaldato), è alimentata completamente a energia elettrica con l’aiuto di un impianto fotovoltaico da 6 kW. Il costo della corrente elettrica giornaliero è di circa 2,50 euro, per un totale annuale di soli 900 euro. «Il nostro consiglio – concludono i proprietari – è di rivolgersi senza pensarci a questa azienda».

Foto: Mattia Malvicino

Velocità di realizzazione per cominciare subito la nuova vita insieme

La velocità di esecuzione di Sarotto Group è inoltre stato uno dei fattori che più ha colpito i neo-sposi. Scegliendo la prefabbricazione, Sara e Marco hanno potuto iniziare nell’immediato e con pochi ostacoli la propria vita insieme.
Oggi aspettano un bambino, il primo figlio che riempirà di gioia la Biocasa di Montiglio, e il Gruppo Sarotto, dal canto suo, è fiero di potersi fregiare ancora una volta di importanti risultati. «Aiutare le giovani coppie a realizzare il proprio sogno insieme è da sempre parte del nostro lavoro – afferma Mauro Sarotto, amministratore delegato del gruppo – e la soddisfazione che ne deriva è ogni volta grande. Se poi si incontrano coppie come quella di Sara e Marco, con una particolare propensione per un’edilizia e uno stile di vita sostenibili, allora la soddisfazione può addirittura trasformarsi in assoluta realizzazione».

Provare per credere: come visitare la Biocasa di Narzole

La Biocasa di Montiglio è stata progettata partendo dal modello originale e registrato della “Biocasa Sarotto”. L’impresa edile Sarotto Group offre servizi di costruzione e progettazione di prefabbricati a energia quasi zero in Piemonte e in gran parte del Nord-Italia. Le visite alla Biocasa di Narzole sono gratuite e, previa prenotazione, sono garantite dal lunedì al sabato in orario di ufficio. Per chi vuole “toccare con mano” la vita in una casa prefabbricata ad alta efficienza energetica, poi, è disponibile anche un servizio di pernottamento in Biocasa. Da circa un anno infatti, la Biocasa Sarotto è in affitto su Airbnb come casa vacanze.

Contenuto sponsorizzato

© Riproduzione riservata