energia cammino

Pavimenti ad alta efficienza energetica

Piccoli passi nella giusta direzione. E’ sufficiente calpestare la superficie che Veranu, una Startup sarda, ha inventato. L’azienda innovativa ha infatti immaginato un pavimento completamente diverso, in grado di produrre energia elettrica. Come? Camminando.

Una fonte pulita e rinnovabile internazionalmente riconosciuta, per uno stile di vita più che sostenibile. Veranu ha infatti vinto la prima edizione della Startup Battle, una competizione riservata alle trovate più creative e lungimiranti.

“Siamo alla fine di un percorso iniziato a luglio 2012. Il pavimento non è più visto come oggetto passivo, ma come strumento attivo in grado di generare energia pulita semplicemente camminandoci sopra” spiega Alessio Calcagni, ceo di Veranu.

Cambia il ruolo del pavimento

Il pavimento d’ora in poi potrà essere dunque percepito in modo completamente diverso: non più un banale rivestimento, bensì uno strumento in grado di contribuire in modo determinante al fabbisogno energetico dell’abitazione.

Veranu può essere integrata completamente nel pavimento tradizionale, offrendo possibilità d’installazione a 360°, anche nei luoghi pubblici. Illuminare gratuitamente il Colosseo, grazie a una fonte di energia rinnovabile, potrebbe non essere più un’utopia.

Veranu sfrutterebbe il passaggio di circa 7 milioni di visitatori all’anno, sufficiente a far brillare gli archi dell’Anfiteatro Flavio nelle ore notturne per un anno intero, con un risparmio di emissioni pari a circa 0,24 tonnellate di CO2.