Laterizi, un materiale senza età

Ha attraversato i secoli, proponendosi come materiale ideale per la costruzione di abitazioni ad ogni latitudine. Il laterizio non sembra sentire il peso dell’età e continua, ancora oggi, ad essere una delle soluzioni preferite da progettisti, architetti e clienti finali e più rispettose dell’ambiente.

Il laterizio è un materiale sostenibile per eccellenza – spiega Giovanni D’Anna, responsabile dell’Area tecnica, energia e ambiente di Andil (Associazione Nazionale degli Industriali dei Laterizi) – Innanzitutto perché è una materia prima assolutamente naturale e molto durevole nel tempo rispetto ad altre tipologie di soluzioni. In secondo luogo perché assicura elevati livello di risparmio energetico, comfort, salute e igiene ambientale. I consumi e le emissioni che possono derivare dalla fase di produzione e costruzione, quindi, vengono largamente riassorbiti dai risparmi energetici e dal basso impatto ambientale che si rilevano durante la fase in uso.

Mattoni, blocchi e tavelloni, coppi e tegole, elementi per pavimentazioni, rivestimenti esterni, decorazioni e camini. Tutti prodotti che derivano direttamente dalla lavorazione dell’argilla: manufatti ad elevate prestazioni e di facile applicazione, ottenuti “plasmando” la terra e utilizzando semplicemente gli altri elementi della natura come acqua, aria e fuoco. Una semplicità di base che, tuttavia, non significa banalità ma deriva da una continua ricerca di soluzioni e tecniche applicative, che permettono di soddisfare standard abitativi sempre più elevati.

Accanto alle ottime prestazioni in termini di sostenibilità – prosegue l’esperto – il laterizio è un materiale molto versatile e dalle indubbie potenzialità. Sebbene abbia origini antichissime e sia stato utilizzato in tutte le epoche, sta infatti dimostrando di reggere benissimo la sfida della modernità. Tutto questo è possibile grazie a politiche innovative di settore e a nuovi esiti di ricerca, che lo rendono un prodotto ancora oggi molto ambito da progettisti e architetti.

Sul mercato, infatti, è possibile scegliere tra un’ampia gamma di soluzioni. Alle caratteristiche molto apprezzate come la durevolezza nel tempo, la flessibilità e la semplicità della messa in opera, si uniscono anche gli aspetti legati all’estetica e alla possibilità di personalizzazione. Versioni contemporanee di un prodotto che si rinnova continuamente.

Di Stefano Bosco

©Riproduzione riservata

© Riproduzione riservata