Proteggersi dai raggi del sole, ecco le migliori soluzioni

L’arrivo dell’estate porta con sé la voglia di vivere gli spazi esterni, il desiderio di riappropriarsi di un’atmosfera solare. Ma è importante proteggersi dai raggi del sole.

Anche perché il problema non è solo la luce, ma anche il calore, che stanca presto. E così, dopo un paio di settimane passate a boccheggiare, rischiamo di rimpiangere il gelo invernale e siamo pronti ad accendere il climatizzatore a tutta potenza. E tanti saluti al risparmio energetico.

In realtà, prima di affidarsi a tecnologie che comportano un’impennata dei consumi, bisognerebbe pensare a proteggersi dal sole. Come? Con una pergola per esempio. Non c’è nulla di più indicato, per godersi lo spazio esterno, di una piccola “dépendance” in giardino, dove magari collocare un paio di poltrone e sorseggiare un drink.

Per evitare di finire arrostiti dal solleone, si può dotare la copertura di lamelle inclinate che permettano sì all’aria di filtrare ma al contempo riparino dai raggi solari. Assolutamente da evitare, infatti, “l’effetto serra” che rischia di rendere quella mezz’ora di relax un vero incubo.

Un altro inconveniente da tenere presente sono gli insetti: per superarlo, si può investire in una struttura dotata di zanzariere. Le possibilità sono varie: dalle pergole autoportanti ai modelli che si affiancano alla struttura della casa, appoggiandosi ad essa.

Ma anche dentro casa è necessario difendersi dai raggi del sole, quando questi si fanno troppo invadenti. In questo caso, le tende sono l’ideale. Si possono installare all’interno, dove diventano elementi di arredo capaci di dare un tocco di personalità agli ambienti, oppure fuori. In quest’ultimo caso, è bene prestare attenzione alla scelta del materiale, che deve essere più resistente.

Dopodiché, ognuno scelga il modello che più si adatta alle sue esigenze: ci sono prodotti in grado di oscurare totalmente il sole, ma anche tende più discrete, che permettono alla luce di filtrare e la stemperano, ammorbidendo l’atmosfera.

Una buona alternativa per proteggersi dai raggi del sole sono poi i frangisole. Si tratta di strutture realizzate in legno o metallo, più solide delle tende in tessuto e caratterizzate da una maggior resistenza agli agenti atmosferici. Tuttavia, forse, un po’ meno versatili e più invasive: si possono ruotare e modulare, ma non rimuovere.

di Lorenzo Bernardi e Paola Addis

© Riproduzione riservata